La Nostra Loggia

2

dsc00999-2Il 13 novembre 2004 sotto la volta celeste di Tropea (VV), sette Fratelli diedero la vita alla R: .L :. Rosslyn n.193 all’Or :. di Catanzaro . Comuni ideali e comuni obiettivi abbandonati alla base di questa scelta: edificare Templi alla virtù e scavare oscure e profonde prigioni al vizio. Ma come l’iniziazione muratoria insegna, iniziali disorientamenti e ostacoli lungo il cammino resero questo percorso difficile e confuso.

Ma la volontà e la grande convinzione che il fossimo sulla strada giusta da percorrere è morto la forza per avanzare con la ricerca di una media di fatti propri ideali e principi della Libera Muratoria . Il vero Massone è colui che lavora incessantemente su se stesso per sé, per i suoi Fratelli e per la società senza mai ostentare, senza mai sentirsi al di sopra degli uomini e delle cose, con la massima umiltà ma anche con immensa dignità.

È l’instancabile Lavoro di Fratelli che con queste qualità, che appartengono a tutti i Fratelli del mondo, che hanno permesso alla Loggia, come la Fenice, di rinascere dalle proprie persone più forte e più radiosa. Oggi tutti i fratelli che compongono questa R :. L :. , sono figli di questa opera e rappresentano la certa continuità di questo pensiero.